Squalificato Fabrizio Bignotti: cambiano le classifiche della Targa Tricolore Porsche
Indianapolis – Pole position a Castroneves
CIV Stock 1000 - il trampolino più alto per i sogni iridati

Insieme alla Stock 600 è la classe del Campionato Italiano Velocità che viene trasmessa in diretta da Nuvolari con il commento di Giovanni Di Pillo. E’ una delle categorie più spettacolari e combattute, perché costituisce il terreno di confronto della massima cilindrata per i piloti più giovani e ambiziosi.
Per chi punta a schierarsi nella griglia del mondiale Superbike è un passaggio obbligato, così come obbligatorio è viaggiare nelle posizioni alte della classifica per figurare nel migliore dei modi agli occhi dei talent scout, che su queste categorie promozionali tengono gli occhi sempre ben puntati.

Molti i protagonisti di quest’anno, con due piloti a pari punti in graduatoria di campionato dopo le prime quattro gare: Danilo Petrucci e Michele Magnoni.
Nato vent’anni fa a Terni, Petrucci corre anche nella Coppa del Mondo, dove al momento grazie a due secondi e un terzo posto è in terza posizione assoluta, alle spalle solo di Davide Giugliano e Lorenzo Zanetti. Nella serie tricolore ha messo insieme due vittorie e un quarto posto in sella alla Ducati del Team Barni e se non fosse caduto nelle prime fasi dell’ultima gara a Misano, ora forse avrebbe qualche sicurezza in più al vertice della classifica provvisoria.

Il suo stesso punteggio, infatti, lo ha Michele Magnoni, che quest’anno non ha mai vinto, ma che al suo attivo ha un secondo, due terzi e un quinto posto conquistati in sella alla BMW del Team Baru Racing. Nato ventitré anni fa, marchigiano di Cagli, lo scorso anno si è battuto come un leone nella Coppa del Mondo Supertock 1000, chiudendo al quarto posto, e quest’anno è decimo, per via di tre battute a vuoto.

In terza posizione, con un piazzamento e una vittoria nell’ultimo week end di gare al Santamonica, Riccardo Della Ceca, 25 anni, alfiere della Ducati del Team Barni.
Da tenere d’occhio anche Marco Bussolotti, con la Kawasaki del Team Pedercini e Fabrizio Perotti, sulla BMW del Play Racing Team.

A Misano, poi, è tornato sul podio nel tricolore dopo quattro anni di astinenza Niccolò Canepa, sulla Ducati del Team Lazio Motor Sport. Il genovese, che viaggia nelle zone alte anche della Coppa del Mondo, ha una forte esperienza sulla Ducati di Borgo Panigale, che ha pilotato anche in MotoGP.

Insomma, un ventaglio di piloti che fanno di questa stagione uno spettacolo da non perdere!

I prossimi appuntamenti con il Campionato Italiano saranno il 24 luglio al Mugello, l’11 settembre a Vallelunga e il 23 ottobre di nuovo al Mugello. Nuvolari trasmetterà in diretta le classi 600 e 1000 Stock con il commento di Giovanni Di Pillo, mentre nella mattinata della domenica successiva sarà possibile vedere integralmente le differite delle classi Superbike, 125 e 600 Supersport.

Aggiungi ai preferiti
Stampa
PDF
Tags:civ stock 1000magnoninuvolaripetrucci
Articoli Correlati

Altri Campionati - Auto

Nuvolari taglia il traguardo delle grandi gare di motorsport con un appuntamento in esclusiva con le supercar italiane che fanno sognare ogni appassionato sin dall'infanzia: Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa. In diretta TV e streaming gratis su Nuvolari. Lamborghini Blancpain in TV e streaming Lamborghini Blancpain è il campionato monomarca di uno dei brand più esclusivi e sognati dagli italiani. Il fascino brutale di Lamborghini si traduce in un successo dirompente in tutto il mondo - come testimoniano le vendite record dello scorso anno -. Ed ecco che Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa è un evento atteso e imperdibile per tutti gli appassionati di motori grazie alle performance d'eccezione delle vetture e al carico di adrenalina che questo spettacolo è in grado di veicolare. Faranno parte della serie - in classifiche separate - la recente Lamborghini Huracán LP 620-2 Super Trofeo e l'intramontabile Gallardo LP 570-4 Super Trofeo. Calendario Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa 11-12 aprile - Monza (Italia) 23-24 maggio - Silverstone (Regno Unito) 20-21 giugno - Paul Ricard (Francia) 24-25 luglio - SPA Francorchamps (Belgio) 19-20 settembre - Nurburgring (Germania) Come vedere Lamborghini Super Trofeo in TV e streaming Lamborghini Super Trofeo Europa sarà visibile su Nuvolari in diretta (salvo esigenze di palinsesto) e in esclusiva. Nuvolari è il canale dedicato ai motori e agli sport per un pubblico prevalentemente maschile: dai motori al rugby senza dimenticare il wrestling. Nuvolari è visibile su tutto il territorio italiano in TV - sul digitale terrestre al canale 224 - e in diretta sul web in streaming (previa registrazione gratuita) su Italia Smart.
CONDIVIDI

Auto

Una delle competizioni motoristiche più avvincenti e attese della TV italiana torna a grande richiesta per un'altra grande stagione: è il DTM 2015 (Deutsche Tourenwagen Masters), il campionato tedesco per vetture turismo. Il DTM 2015 sarà visibile in TV e streaming gratuito su Nuvolari. DTM 2015: il Campionato Tedesco Turismo su Nuvolari [caption id="attachment_16694" align="alignnone" width="622"] Un'avvincente partenza del DTM al Nürburgring[/caption] Il campionato dello scorso anno, il quindicesimo da quando la serie è ripresa nel 2000, si è concluso con la vittoria di Marco Wittmann su BMW M4. Il pilota tedesco ha conquistato 4 vittorie e ha distaccato Mattias Ekström, il pilota svedese arrivato secondo, di ben 50 punti. Nonostante il dominio del pilota BMW, il campionato costruttori è stato vinto da Audi: i suoi piloti hanno portato a casa 411 punti contro i 380 di BMW. Fanalino di coda Mercedes-Benz con 219. L'edizione 2015 Quella 2015 sarà la sedicesima edizione della serie tedesca per auto Turismo: la prima gara è ad Hockenheim, il 2 maggio. Il campionato termina il 18 ottobre sullo stesso circuito dopo un totale di 9 gare. Marco Wittmann correrà come campione in carica: dovrà darsi da fare se vorrà difendere il titolo e laurearsi nuovamente campione del DTM. Il DTM 2015 sarà visibile in TV e streaming gratuito su Nuvolari, il canale televisivo nazionale in onda sul digitale terrestre (canale 224) e sul web in live streaming. Leggi anche:  FIA Formula 3 2015, su Nuvolari in TV e streaming ADAC GT Masters 2015, su Nuvolari in TV e streaming
CONDIVIDI

Auto

Al GP d'Australia Rossi vince una emozionante sfida con Lorenzo e approfitta della caduta di Marquez a 10 giri dal termine, conquistando una vittoria importantissima per la corsa al secondo posto. Bisogna dirlo: Rossi aveva dichiarato di aver messo nel mirino il secondo posto di questo Motomondiale e da allora ha lottato con grande coraggio rispolverando il suo indubbio valore. La caduta di Marquez è stata determinante per questo successo nel GP d'Australia, dato che lo spagnolo - già campione di questo 66° Motomondiale - continua ad essere irraggiungibile. Ma basta analizzare i piazzamenti di Rossi per rendersi conto che sta disputando un'ottima stagione con un secondo posto più che meritato: 2 vittorie, 4 secondi posti e 4 terzi posti sui 16 disputati finora. Quando mancano solo i GP di Malesia e Comunità Valenciana, Rossi può vantare un margine di 8 punti su Lorenzo e 25 su Pedrosa. L'unico pilota italiano in mezzo ai dominatori spagnoli. L'inizio di questo GP d'Australia è stato targato dal trio Marquez, Lorenzo e Rossi. Con Marquez al comando e Pedrosa ritiratosi per dei danni alla moto dopo l'incidente con Iannone, la scena era tutta per loro: Rossi e Lorenzo, Lorenzo e Rossi. A partire dal sorpasso dell'italiano ai danni dello spagnolo a 18 giri dal termine, abbiamo assistito ad una serie di sorpassi e controsorpassi. Esce vincente da questa sfida il Dottore che, a 10 giri dalla fine, passa in testa approfittando della caduta di Marquez. Lorenzo in calo a causa delle gomme si accontenta del secondo posto. [caption id="attachment_16180" align="aligncenter" width="622"] Marquez cade al GP d'Australia 2014[/caption] Col Marquez più "umano" visto negli ultimi tempi, che in Australia - a differenza di Misano - è caduto mentre era al comando in tutta tranquillità, verrebbe da chiedersi se il Motomondiale avrebbe preso una piega diversa qualora fosse iniziato di recente. Una cosa è certa, Valentino ha di nuovo fame e conquista un'altra vittoria, questa in Australia, arrivata al 250° GP della sua carriera e che rappresenta una crescita e un motivo di ottimismo per la prossima stagione.
CONDIVIDI
Segui Nuvolari su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv