Parapendio in Italia, 5 luoghi dove volare
F1 2011 – Shanghai: Vettel fa tre su tre
Il trailer del documentario su Ayrton Senna

Su Youtube è arrivato il trailer del documentario sulla vita di Ayrton Senna che dovrebbe uscire in autunno nelle sale cinematografiche. Un tributo intenso per un pilota divenuto leggenda.

Il film, per quanto si è potuto assistere dal trailer (giapponese), ripercorre la carriera dell'asso brasiliano, attraverso spezzoni reali, fino al tragico incidente del primo maggio 1994 sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Di seguito quindi, ecco il trailer del film-documentario




Ayrton Senna - In ricordo di una Leggenda

Aggiungi ai preferiti
Stampa
PDF
Articoli Correlati

Auto

Stefano Domenicali lascia la Ferrari. Alla fine Stefano Domenicali si è dimesso dal suo incarico da team principal di Scuderia Ferrari. Il suo posto sarà preso da Marco Mattiacci. Le parole di Stefano Domenicali "Ci sono particolari momenti nella vita professionale di ognuno di noi in cui ci vuole il coraggio di prendere decisioni difficili e anche molto sofferte. È ora di attuare un cambiamento importante. Da capo, mi assumo la responsabilità,  come ho sempre fatto, della situazione che stiamo vivendo. Si tratta di una scelta presa con la volontà di fare qualcosa per dare una scossa al nostro ambiente e per il bene di questo gruppo, a cui sono molto legato. Ringrazio di cuore tutte le donne e gli uomini della squadra, i piloti e i partner per il magnifico rapporto avuto in questi anni. A tutti auguro che presto si possa tornare ai livelli che la Ferrari merita. Infine, vorrei fare l’ultimo ringraziamento al nostro Presidente per avermi sempre sostenuto e un saluto a tutti i tifosi con il rammarico di non aver raccolto quanto duramente seminato in questi anni". Malcontento dei tifosi Ferrari Luca Montezemolo aveva già preso posizione dopo gli insuccessi della Ferrari nell'avvio del Campionato Mondiale di Formula 1 2014: è arrivato il momento di cambiare. Ma Stefano Domenicali non ha atteso e ha deciso di dimettersi anche alla luce del malcontento dei tifosi che lo ritengono la causa principale degli insuccessi della Ferrari.  
CONDIVIDI

Eventi Auto

Tutto pronto per l' Ayrton Senna Tribute 1994-2014, dall' 1 al 4 maggio all'Autodromo di Imola. Sono passati 20 anni dal tragico incidente durante il Gran Premio di San Marino nel quale Ayrton Senna perse la vita, ma non si smorza l'ammirazione e il desiderio di celebrarlo. Il Tribute 1994-2014 per Ayrton Senna, organizzato da FormulaPassion.it è ricco di eventi e di ospiti che hanno fatto la storia della Formula 1 e non solo. E per celebrare degnamente Ayrton Senna non mancheranno durante le quattro giornate  delle competizioni in diverse discipline. Partita del cuore Memorial Senna Si parte con la partita del cuore Memorial Senna alle 18.00 dell'1 maggio. In questa partita giocheranno molti dei piloti che furono presenti ad un altro speciale incontro di calcio che si disputò a Pescara nel 1992. In quella partita Ayrton Senna segnò un goal. Kart, Run e Bike Memorial Senna Il 2 maggio si aprirà con il Kart Memorial Senna. La giornata del 4 maggio vedrà atleti di due diverse discipline impegnati rispettivamente al mattino per la gara podistica di 10 km Run Memorial Senna e nel pomeriggio nella gara ciclistica di 100 km Bike Memorial Senna. Correranno alla Run Memorial Senna anche il pluricampione Venanzio Ortis e il pilota Jarno Trulli, mentre per la Bike Memorial Senna è prevista la partecipazione del mito del ciclismo Francesco Moser. Fiat Chiribiri Da segnalare l'apertura della manifestazione alle 9.00 dell' 1 maggio con una parata di auto all'interno dell'autodromo di Imola, con in testa una Fiat Chiribiri.
CONDIVIDI

Formula 1

Ha 2 anni il più giovane pilota del mondo che correrà in pista al Ferrari Racing Day di Sidney i prossimi 12 e 13 aprile. Piero Pascazio, pilota di 2 anni Il giovanissimo e talentuoso pilota si chiama Piero Pascazio ed è stato invitato alla manifestazione direttamente dalla Ferrari per la gioia di suo padre, che sogna di vederlo correre in Formula 1. Piero Pascazio ha solo due anni, ma ha già le carte per diventare un grande campione. Ferrari Racing Day di Sidney In occasione del Ferrari Racing Day di Sidney, Piero Pascazi guiderà un kart realizzato per appositamente per la sua statura e correrà su uno dei circuiti del Sidney Motorsports Park. A introdurre il giovanissimo pilota al mondo delle corse è stato suo padre, Joey Pascazio. Secondo lui è stato proprio il piccolo Piero a chiedergli di correre in pista dopo aver visto il suo primo Gran Premio di Formula 1 all'età di 1 anno. Sembra che al momento il bambino non sia interessato a nessun altro tipo di sport o, per meglio dire, gioco. Sarà Piero Pascazio la rivelazione della Formula 1 di domani?    
CONDIVIDI
Segui Nuvolari su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv