Buche sulle strade: ASAPS chiede inchiesta nazionale
Formula 1: Briatore vince l'appello: tolta la radiazione
Solex, la bici a motore torna in Italia

Negli ultimi anni molti marchi storici sono tornati in auge con un grande successo. Pensiamo a Moncler, Mini e Vespa.

Da due anni è iniziato il rilancio del brand Solex, la bici a motore che per tanto tempo è stata l'antagonista del Mosquito. Nel dopo guerra Solex fu la scelta di grandi artisti internazionali, Steve McQueen e Brigitte Bardot, e negli anni '70 fu il segno distintivo di degli intellettuali alternativi.

Il ritorno sul mercato di Solex avviene con il lancio di nuovi modelli che puntano a farne il marchio della mobilità urbana eco-friendly a livello europeo.

La combinazione vincente si trova in tre caratterisitche distintive dei modelli Solex: tecnologia pulita, grazie ai motori elettrici, grande appeal, per via del marchio vintage e stiloso, linea ultracontemporanea, sviluppata inseime a Pininfarina.

E-Solex, Solexity e Velosolex sono i tre modelli che letteralmente aprono a “Nuove rotte”. Tutte quelle rotte e quegli spostamenti urbani di breve e medio raggio. Il motorino elettrico e la bicicletta a pedalata assista sono comodi, veloci, “total green” (non ibridi) ed economici. A questo Solex ha aggiunto l’esclusività del marchio e la linea assolutamente trendy.

Aggiungi ai preferiti
Stampa
PDF
Articoli Correlati

Anteprime

Nissan torna con decisione in un segmento C altamente competitivo tramite la sua nuova berlina a due volumi: con la Nissan Pulsar, che debutterà al Salone dell’auto di Parigi, la casa automobilistica torna in una posizione di punta nel combattuto mercato delle berline compatte. Avendo dominato negli ultimi anni il settore del crossover, delle vetture elettriche e delle auto sportive ad elevate prestazioni, Nissan torna ora nel segmento della berlina utilitaria media. La Pulsar è il 12° nuovo modello lanciato negli ultimi 12 mesi e permette a Nissan di arricchire la gamma offrendo il ventaglio di vetture più forte in assoluto. Si tratta dell'ultima parte dell’offensiva di lancio degli ultimi 3 anni in Europa che ha permesso di registrare volumi di produzione record per gli impianti europei Nissan. Con il lancio della Pulsar al Salone di Parigi, dunque, Nissan rientra nel mercato, fortemente competitivo, del segmento C, quello delle berline medie a due volumi. Il successo della Nissan passa per la Qashqai e la Juke nel settore crossover, per la LEAF che ha ottenuto ottime vendite nel settore dei veicoli elettrici e per la rivoluzionaria serie NISMO nel settore sportivo ad alte prestazioni. Adesso la sfida di Nissan è rientrare nel mercato delle berline compatte e spodestare Ford Focus, VW Golf e Opel Astra. Il ritorno di Nissan fra le berline compatte L’ultima vettura Nissan del segmento C era stata l’Almera, prodotta dal 1995 al 2006. Da allora Nissan aveva preferito concentrare i propri sforzi negli altri segmenti ottenendo risultati eccellenti. L’arrivo della Pulsar rappresenta per Nissan il completamento della gamma più forte e più coesa della sua storia, in particolare dopo il lancio di ben 12 nuovi modelli negli ultimi 12 mesi. L’offensiva di lancio fa parte del piano di Nissan volto ad approfittare della ripresa delle economie europee e ha permesso di registrare una produzione record negli stabilimenti europei Nissan di Regno Unito, Spagna e Russia nel 2013, un trend costante anche nel 2014. Nissan si aspetta in Europa per il 2014 una significativa crescita delle vendite di quasi il 17% su base annuale. L’ultimo trimestre si è concluso con una nota positiva grazie a una robusta quota di mercato del 5,8%, rendendo Nissan il marchio asiatico più venduto in numerosi mercati chiave europei. Il motore della nuova Pulsar viene prodotto dall’Alleanza e ne è un esempio. La società si sta attualmente concentrando sullo sviluppo di veicoli con guida autonoma, con l’obiettivo di lanciare sul mercato un modello di questo tipo per il 2020. Oltre alla Pulsar, al Salone di Parigi Nissan presenterà anche il prototipo della Pulsar NISMO e le nuove sportive 370Z NISMO e IDX.
CONDIVIDI

Anteprime

Infiniti consolida gli ambiziosi piani di crescita globale presentando un prototipo di lusso che “rivoluzionerà la categoria” al Salone dell’auto di Parigi 2014. Il marchio automobilistico di fascia premium debutta con il prototipo della sua Q80 Inspiration al Salone di Parigi con l’intenzione di diventare il quarto membro nel club delle case automobilistiche top a livello globale (BMW, Audi AG e Mercedes Benz). Presentazione della concept Infiniti Q80 Inspiration La coupé fastback sarà il modello di punta della casa e presenterà la tecnologia di guida in autonomia e HEV. Si tratta della prima presentazione sin dall’avvicendamento a livello gestionale interno alla società ed è l’ultima fase dell’offensiva di lancio globale del marchio. In base ai suoi ambiziosi piani di crescita, la società intende essere presente nell’80% dei mercati premium del mondo entro il 2018 e aumentare la gamma di prodotti del 60% entro il 2020. Infiniti, marchio automobilistico di fascia premium della Nissan, presenterà oggi per la prima volta a livello globale la sua Q80 Inspiration al Salone di Parigi 2014 per porre l’accento sui suoi ambiziosi piani di crescita e rafforzare la sua intenzione di diventare il quarto membro dell’esclusivo club di case automobilistiche top al mondo (BMW, Audi e Mercedes Benz). La presentazione del prototipo di alta gamma Q80 Inspiration al Salone dell’auto di Parigi avviene, dunque, nella giornata dedicata alla stampa. La vettura, una fastback quattro posti inconfondibilmente moderna e sportiva, vanta interni di massima esclusività e presenta le tecnologie HEV e di guida in autonomia del marchio. È la visione di Infiniti di una vettura di lusso fuori dagli schemi della propria categoria. Caratteristiche dell'Infiniti Q80 Inspiration Nel dettaglio, l’Infiniti Q80 Concept è lunga 5.052 mm con un passo di 3.103 mm incorniciato da cerchi personalizzati da 22 pollici a cinque razze doppie in lega leggera. Colpisce la sua imponente larghezza di 2.027 mm e l’altezza di 1.350 mm. È alimentata da un motore twin-turbo V6 da 3,0 litri a iniezione diretta di nuova generazione e potenziata elettricamente tramite un sistema ibrido a risposta diretta. La Q80 Inspiration è il modello premium del marchio ed è il primo veicolo destinato allo sviluppo sotto la guida di un nuovo team di gestione dedicato. Con il mercato delle auto di lusso attualmente in piena espansione, la Q80 Inspiration rappresenta la volontà di Infiniti di passare alla prossima fase del marchio, in quanto intenzionata a rafforzare la propria reputazione nel club delle case automobilistiche di fascia premium a livello globale, attualmente dominato dai marchi tedeschi. Oltre alla Q80, giovedì Infiniti presenterà anche il prototipo della Q50 Eau Rouge e il modello Q70 rivisitato.
CONDIVIDI

Auto

Il 4X4Fest 2014 è un appuntamento unico nel suo genere, molto atteso soprattutto dagli appassionati delle auto a trazione integrale, ma anche da tutti gli appassionati di motori in generale. Il 4x4Fest sarà, anche per l’edizione 2014, un evento unico nel suo genere: aree e piste dove provare i mezzi sia all'interno che all'esterno del complesso fieristico. Il Salone, non a caso, si svolge in un contesto fatto di scenari unici e suggestivi che solo grazie al 4X4Fest è possibile percorrere con i propri mezzi: la spiaggia, l’area test delle cave di marmo ma anche i percorsi sulle colline o fra i borghi medievali. È un'iniziativa che CarraraFiere ha curato con grande attenzione per regalare un'esperienza unica. Il 4X4Fest si svolgerà da venerdì 10 a domenica 12 ottobre. Programma di eventi del 4X4Fest [caption id="attachment_15957" align="aligncenter" width="650"] Eventi al 4X4Fest - Salone Nazionale dell'Auto a Trazione Integrale[/caption] Il programma di eventi del 4x4 Fest 2014 è molto ricco: ecco, in anticipo, alcuni fra i tanti appuntamenti che vengono aggiornati in tempo reale sul sito ufficiale www.4x4fest.com. Sabato 11 e domenica 12 settembre, ritornano le escursioni alle cave di marmo con l’assistenza di istruttori UISP che domenica 12 organizzano anche il raduno Fuoristrada 4x4 (con partenza da CarraraFiere alle ore 08.30 e rientro alle ore 17.00) e la gara Beach Fun 4x4, dalle ore 09.30 nel circuito sulla spiaggia. Per il classico Tour delle Cave i partecipanti potranno scegliere se affrontare il percorso a bordo della propria vettura oppure come passeggeri dei mezzi Mitsubishi e Suzuki in dotazione agli istruttori della scuola UISP CSRSA. L’Area esterna del complesso fieristico sarà organizzata da R SERVICE che curerà la realizzazione della pista utilizzata per i test drive delle Case Automobilistiche le quali metteranno a disposizione alcuni veicoli. Stiamo parlando di marche quali Fiat, Jeep, Land Rover, Mitsubishi, Ssangyong e Sukuki con istruttori della Scuola di pilotaggio Drivevent e Suzuki oltre ad istruttori Uisp Lega Automobilismo. R SERVICE proporrà anche intrattenimenti studiati per coinvolgere il pubblico, a partire dall'immancabile ed emozionante “Truck Show” del week-end che vedrà nuovamente sfilare i camion della Dakar dando la possibilità, a chi lo desidera, di provare l’ebrezza di salire a bordo del mezzo per un giro da batticuore in pista. Sempre nella pista sull'aerea esterna il pubblico verrà coinvolto anche nel Rally Show, un programma di esibizioni spettacolari con le vetture fuoristrada cross country che partecipano al campionato del mondo “Crosscountry rally” con possibilità di sedere accanto a piloti di fama internazionale. Ancora nell'area esterna, a disposizione di UISP Sport per tutti (coordinamento nazionale automobilismo) si terranno esibizioni del Campionato Italiano Velocità Fuoristrada, alternate a quelle del Proto UISP 4000 che catalizzeranno l’attenzione di grandi e piccini con spettacoli per ogni gusto: dal bike trial, al Piccola Pulling (trattori elaborati che montano motorizzazioni esagerate, incluse quelle di derivazione aerea), ai prototipi a quattro ruote motrici, alcuni dei quali con motori accoppiati di derivazione motociclistica, veri e propri gioielli della tecnica. Lo spettacolo non finisce qui: merita una particolare attenzione il suggestivo “Jimny Show” di Suzuki in programma venerdì 10 ottobre: sarà una sfida inedita che coinvolgerà uno dei mezzi più conosciuti della casa giapponese, il compatto Suzuki Jimny, nella nuova versione Arì. Offroad non significa solo auto Infatti, per la gioia degli appassionati delle due ruote, è confermata la presenza delle moto offroad a cura di Fasola, l’organizzazione di Fabio Fasola (scuole di avviamento al Fuoristrada, competizioni a livello Mondiale, Tour guidati e Progetti di Guida Sicura), che quest’anno a 4x4Fest amplia la sua presenza e propone quattro tipologie di eventi: Gara, Test, Simulatore di Guida, Scuola di Fuoristrada per i bambini. Anche i bambini avranno particolare attenzione con la scuola QUAD riservata ai più piccoli nella pista mini-quad realizzata per insegnare agli aspiranti conducenti in erba (fino a 10 anni) una guida consapevole in totale sicurezza, grazie all'ausilio di Istruttori Professionisti. Per i più grandi, lo spettacolo dei Quad sarà assicurato nella pista adiacente al Padiglione B con le immancabili esibizioni del quartetto umbro Acrobatic Quad Team. Sabato 11 ottobre è in programma un appuntamento imperdibile: il secondo Camel Trophy Meeting organizzato dalla testata Quattroxquattro Evolution. Dalla mattina il pubblico potrà ammirare le mitiche Land Rover gialle originali protagoniste di varie edizioni del Camel Trophy, che sfileranno anche in una spettacolare parata nella pista esterna della fiera. Nel pomeriggio, con inizio alle 15.00, nella sala convegni, si terrà una proiezioni dei filmati delle più belle edizioni con il commento dei partecipanti per rievocare, insieme agli appassionati, la più straordinaria avventura 4x4 di tutti i tempi. Dove si svolge il 4X4 Fest 4X4Fest si svolgerà presso il complesso fieristico di CARRARAFIERE con ingressi da via Maestri del Marmo, 5 e da viale Cristoforo Colombo, 3. Sarà aperto venerdì 10 e domenica 12 ottobre dalle 10,00 alle 19,00; sabato 11 ottobre dalle 10,00 alle 20,00. Prezzi del 4x4 Fest: ingresso giornaliero intero € 10,00; ridotto € 7.00; gratuito per bambini fino a dodici anni e per i diversamente abili. Il 4x4Fest è organizzato da CarraraFiere in collaborazione con UISP, Unione Italiana Sport per Tutti con il patrocinio del Comune di Carrara. Sono sponsor bancari la Cassa di Risparmio di Carrara (Gruppo CARIGE) e la Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia. Media Partner dell’edizione 2014 è Nuvolari. Esposizione di auto, quad, moto, mountain bike, accessori, ricambi ma anche elaborazioni oltre che servizi, gare e raduni: questo e tanto altro ancora alla quattordicesima edizione di 4x4Fest che punta a migliorare il risultato del 2013 quando ha fatto registrare quasi 29.000 visitatori (+8% rispetto all'anno precedente) con 203 marchi presenti tra i quali una quarantina stranieri. Numeri importanti che giustificano l’attesa degli appassionati ma anche di tantissimi curiosi per un evento di riferimento nazionale ed europeo ma premiano anche l’impegno di CarraraFiere a sostegno di un settore che, anche grazie al supporto delle Case oltre che delle associazioni, ha consolidato costantemente la sua crescita. Le informazioni su eventi e appuntamenti sono pubblicate nel sito ufficiale www.4x4fest.com
CONDIVIDI
Segui Nuvolari su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv